A Palermo torna la “Domenica in Favorita”: “Si riprende con più partecipazione di prima”

A Palermo torna la “Domenica in Favorita”. Il 26 settembre si inaugura la rassegna con le prime iniziative, tra cui la Celebrazione Eucaristica delle ore 10 all’interno della Cappella del Museo Pitrè. In questa prima giornata, il parco sara’ aperto al traffico veicolare e le attivita’ si svolgeranno soltanto in alcune zone limitate e nei viali interni non carrabili.

Nelle altre quattro domeniche, il 3, 17 e 24 ottobre e il 7 novembre, il Parco sarà invece chiuso al traffico nella sua interezza. Tra le iniziative – collaterali e non – di questa quarta edizione “I giochi della Favorita”, la “Start Up Favorita” in cui si selezionerà un progetto imprenditoriale meritevole, “I mercoledì didattici”, l'”Area Salute” in cui l’Asp effettuerà vaccinazioni anti-Covid senza prenotazione, rilascio di Green pass e screening medici gratuiti, l'”Area Wellness experience” e un’Area Spettacoli con una serie di esibizioni live.

“È chiaro a tutti che la ‘Domenica in Favorita’ sia diventata la domenica del ringraziamento – ha spiegato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando – . Il ringraziamento ai cittadini che hanno cura di questo parco, con le istituzioni che si presentano ai cittadini per rafforzare il rapporto istituzionale. Si riprende il cammino con più partecipazione di prima, una straordinaria prova d’amore dei palermitani per questo splendido parco. Abbiamo cercato di rendere meno pressante possibile l’impatto sulla città, evitando di far coincidere la manifestazione con le partite casalinghe della squadra di calcio del Palermo“.

Gli fa eco l’assessore alle culture, Mario Zito: “È un momento molto bello quello che andiamo a rivivere. Per fortuna stiamo continuando un racconto le cui fila non si sono mai interrotte. Quest’anno si riparte con mascherina e restrizioni, abbiamo una doppia responsabilità affinché ancora di più ‘La Domenica Favorita’ diventi un evento educativo”.

Dello stesso avviso l’assessore allo sport, alle politiche giovanili e all’innovazione, Paolo Petralia Camassa: “Dal punto di vista geografico questo parco è straordinario e unico nel contesto italiano. L’augurio è che possa essere ‘l’anno in favorita’, non solo la domenica. Il principio di aggregazione che viene replicato in queste domeniche è fondamentale”.

FRANCESCA DONATO LASCIA LA LEGA

MESSINA, IMPRENDITORE ARRESTATO PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA

COVID, IL COMMISSARIO FIGLIUOLO IN VISITA A PALERMO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI