Acireale, rapina in casa di anziani: agli arresti domiciliari un uomo e due donne

Un uomo di 36 anni di Pachino (Siracusa), Luigi Porzio, e due donne, Giuseppa Bono, di 69 anni, e Marika Cassarino, di 23, rispettivamente di Siracusa e di Gela (Caltanissetta), sono stati arrestati dai Carabinieri di Catania perché ritenuti gli autori di una rapina compiuta il 4 ottobre scorso in casa di una coppia di ottantenni nella frazione Guardia Mangano di Acireale.

Sono stati tutti posti ai domiciliari. I Carabinieri hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale etneo in ordine al reato di rapina aggravata in concorso.

Le due donne si erano presentate in casa delle vittime con la scusa di dover consegnare loro un rimborso della farmacia. Grazie all’arrivo di alcuni parenti la più giovane era riuscita a fuggire in auto con il complice mentre la più anziana era rimasta intrappolata in casa ed era stata fermata. I due fuggitivi erano stati poi fermati a Catania e denunciati.

MAFIA, LA DIA SEQUESTRA BENI PER 2 MILIONI ALL’IMPRENDITORE RAFFAELE DONZELLI

PALERMO: ADDIO AL DJ PEPPE WJAN

RISCHIO ESODO IN SICILIA: RICOGNIZIONE NEGLI AEROPORTI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI