Aereo caduto ad Addis Abeba, Etiopia e Cina mettono a terra tutti i Boeing 737 Max

Aereo caduto ad Addis Abeba, Etiopia e Cina mettono a terra tutti i Boeing 737 Max

Dopo la tragedia di ieri, Ethiopian Airlines ha deciso di bloccare tutti gli aerei Boeing 737 Max, ovvero quelli dello stesso modello del velivolo precipitato, causando la morte di 157 persone.

Lo ha reso noto la stessa compagnia aerea su Twitter con una nota: “A seguito del tragico incidente – si legge – Ethiopian Airlines ha deciso di tenere a terra tutti i Boeing 737 Max. Non si conoscono ancora le cause della sciagura e la decisione è presa in via precauzionale. La compagnia diffonderà informazioni non appena disponibili”.

I voli del Boeing 737 Max sono stati sospesi in via precauzionale anche dalle compagnie aeree cinesi.

Il velivolo, su cui a bordo c’era anche l’assessore regionale Sebastiano Tusa, è scomparso dai radar 6 minuti dopo la partenza. Il pilota aveva segnalato delle difficoltà ed era stato autorizzato a rientrare.

La compagna etiope ha sottolineato che l’aereo era “nuovo di zecca”.

Il 29 ottobre scorso un altro disastro aereo ha coinvolto il modello Boeing 737 Max: il volo Lion Air Jt610, della compagnia aerea indonesiana low cost Lion Air, è precipitato in mare poco dopo il decollo da Giacarta, causando la morte di tutte le 189 persone a bordo.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI