Aggredì la sorella disabile a martellate: 52enne arrestato per tentato omicidio

I carabinieri di Biancavilla hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 52enne indagato per tentativo di omicidio aggravato dal fatto di averlo commesso nei confronti di persona affetta da ritardo mentale.

Secondo i militari l’uomo, il 6 dicembre scorso, colto da raptus, ha aggredito la sorella di 53 anni colpendola prima con pugni al volto e alla testa, e poi a martellate sul corpo.

I carabinieri intervennero dopo la chiamata di un vicino di casa. Alla donna, trasportata d’urgenza all’ospedale di Paternò, furono riscontrate fratture multiple in tutto il corpo.

I PESCATORI DI MAZARA SONO TORNATI A CASA

OPERAZIONE ANTI-DROGA A PALERMO: 13 FERMATI

CORONAVIRUS IN SICILIA, IL BOLLETTINO DEL 19 DICEMBRE 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI