“Agorà”, il Pd nazionale riparte da Palermo. Letta: “Percorso innovativo e inclusivo”

La prima Agorà nazionale del Partito democratico si terrà a Palermo lunedì 19 luglio alle 18 a Villa Filippina. Saranno presenti il segretario nazionale Enrico Letta, don Luigi Ciotti di Libera, il coordinatore delle Agorà Democratiche Nicola Oddati e la senatrice Anna Rossomando.

Sarà il primo di tre appuntamenti pilota che cade peraltro nel giorno dell’anniversario della strage di via D’Amelio e sarà dedicato al tema della legalità. Il segretario del Pd palermitano, Rosario Filoramo, sottolinea come non sia un caso che le Agorà partano da Palermo. “È il riconoscimento di un lavoro fatto nell’ultimo anno”, dice Filoramo. L’iniziativa è finalizzata ad allargare e innovare gli spazi e le modalità di partecipazione democratica per elaborare il programma del centrosinistra.

“Le Agorà – ha detto Enrico Letta – sono aperte non solo ai nostri militanti ma a tutte le persone che vogliono contribuire alla costruzione di un nuovo centrosinistra. Mi aspetto di incontrare i tanti che in questi anni hanno fatto politica nel Pd. Ma anche quanti hanno portato un impegno civico fuori dal nostro partito: in associazioni, sindacati, altre forze politiche con cui vogliamo dialogare, reti di cittadinanza. In queste settimane abbiamo discusso con i gruppi parlamentari, gli organismi dirigenti, i circoli, cercando insieme le modalità per rendere questo percorso realmente inclusivo e innovativo”.

Per partecipare sarà sufficiente registrarsi alla piattaforma www.agorademocratiche.it e partecipare alle assemblee fisiche o virtuali. Sono già circa 400 le adesioni all’assemblea di Palermo. Il progetto delle Agorà Democratiche si declinerà in due modalità. Da un lato, le singole Agorà: eventi di una giornata – sia in presenza sia online – da cui emergeranno proposte avanzate e condivise dai partecipanti. Dall’altro, la piattaforma digitale: il “luogo” in cui saranno discusse collettivamente le proposte emerse dalle singole Agorà e tramite cui saranno individuate le azioni ritenute prioritarie dalla maggior parte dei partecipanti.

REGIONE – FORMEZ, RAPPORTI INTERROTTI: INTERROGAZIONE DEL PD

MARE MONSTRUM: ARCHIVIATA LA POSIXIONE DI MARIANNA CARONIA

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI