vigili fuoco

Agrigento, crolla il ponteggio per il restauro di una palazzina: aperta un’inchiesta

Una vera e propria tragedia sfiorata in piazza Cavour ad Agrigento, dove il ponteggio montato per i lavori di rifacimento del prospetto di una palazzina liberty è crollato facendo cadere al suolo anche il cornicione e parti dello stesso prospetto. Il fatto è accaduto nella notte, con i detriti che hanno schiacciato gli alberi e abbattuto svariati rami, ma fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita o schiacciata nel crollo, come confermato da agenti di polizia, carabinieri e vigili del fuoco giunti sul posto.

In merito al crollo, la procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d’inchiesta, a carico di ignoti, per l’ipotesi di reato di disastro colposo e l’area è stata sequestrata. Non ci sono danni a mezzi parcheggiati nell’area del crollo, ma dieci famiglie che vivono nella palazzina dovranno lasciare la propria abitazione in via precauzionale; evacuati anche i due condomini attigui. In totale sono 20 gli appartamenti sgomberati, a causa del continuo distacco di altri calcinacci.

Le conseguenze maggiori per il momento riguardano  Il sindaco di Agrigento Lillo Firetto ha affermato: “Fortunatamente nessun danno a persone o cose. La squadra tecnica di reperibilità del Comune era sui luoghi pochi minuti dopo il crollo che ha interessato l’edificio privato di piazza Cavour. È stato convocato il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dal prefetto al fine di valutare congiuntamente le misure da adottare per la messa in sicurezza dell’area. Mi auguro che a breve si faccia chiarezza sulle cause del crollo. Non doveva avvenire e solo per un caso non ci sono state conseguenze gravi”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI