Agrigento, dalla Regione oltre 3 milioni per immobili Iacp. Falcone: “Si va avanti”

Via libera a cinque finanziamenti per la manutenzione di alloggi di edilizia pubblica nell’Agrigentino. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone: “Il governo Musumeci ha lavorato nell’ultimo triennio per tutelare e recuperare questo patrimonio, per anni consegnato ai ritardi e all’inefficienza. Oggi invertiamo la tendenza”.

Per Agrigento e provincia arrivano dal governo Musumeci oltre tre milioni e 300 mila da investire in politiche abitative. Dopo anni d’attesa, abbiamo convalidato i fondi della Legge 80/2014 destinati alle manutenzioni straordinarie di alloggi Iacp ubicati in ben cinque comuni: Agrigento, Lampedusa, Porto Empedocle, Ravanusa e Sciacca. Mandiamo avanti, con pazienza e attenzione, il nostro piano di ristrutturazione e risanamento del patrimonio di alloggi della Regione Siciliana”.

Nel dettaglio, gli interventi riguardano: Agrigento, lavori da un milione 27 mila euro per gli alloggi di via Candida; Lampedusa, lavori da 40 mila euro per gli alloggi via Pascoli; Porto Empedocle, lavori da 782 mila euro per gli appartamenti di via Vincenzella; Ravanusa, lavori da 897 mila euro per le case Iacp di piazza Raciti; Sciacca, due interventi per le palazzine di via Acerra da 266 mila e 296 mila euro.

“Per tali opere – prosegue Falcone – possono già essere bandite le gara d’appalto entro un termine di 180 giorni. Passo dopo passo, restituiamo funzionalità e sicurezza agli alloggi Iacp, nonché dignità a centinaia di famiglie”.

MILITARE MORTO, I PERITI: “CORRELAZIONE CON ASTRAZENECA”

DROGA, DUE ARRESTI AL PORTO DI PALERMO 

VACCINI, IN SICILIA ARRIVANO NUOVE DOSI PFIZER

PALERMO, SGOMINATA UNA PIAZZA DI SPACCIO ALLO SPERONE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI