“Aiutiamo il Burundi”: da Palermo un container con materiale sanitario

Un container di solidarietà per il Burundi.  E’ partito da Palermo il carico dell’associazione Aiutiamo il Burundi onlus con materiale sanitario destinato all’ospedale di Karusi.

L’associazione, con il container, ha inviato anche attrezzature per costruire una fabbrica tessile che darà lavoro a più di trenta giovani. Tanto altro materiale servirà per gli orfanotrofi di Bubanza e Mabay dove centinaia di piccoli vivono con estremo bisogno di aiuto.

“Portiamo avanti azioni concrete di sostegno ai più poveri del mondo – hanno detto Stefano Cirillo e Totò Cuffaro fondatori della Onlus Aiutiamo il Burundi – convinti che i fatti valgono più delle parole”.

Nel container, dove è contenuta la “solidarietà” di tanti siciliani, sono presenti anche degli ecografi che saranno utilizzati da personale formato dall’Associazione per seguire le tante mamme in attesa. Il Burundi è uno dei paesi al mondo con la più alta mortalità neonatale.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI