Alcamo, vasto incendio sul monte Bonifato: le persone lasciano le proprie case

La Sicilia continua a essere sotto la morsa degli incendi. Dopo Palermo e Lipari, anche Alcamo è stata interessata; il rogo è divampato nella giornata del 23 maggio sul monte Bonifato (versante nord-ovest), arrivando a lambire le case. Le persone hanno evacuato spontaneamente le abitazioni per precauzione.

Il sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, nel primo pomeriggio, ha comunicato che si sono concluse le operazioni di bonifica dell’area di monte Bonifato. “Un ringraziamento particolare – ha detto il primo cittadino – al Dos (direttore delle operazioni di spegnimento) della Forestale, Francesco Cammisa che ha seguito e coordinato l’intervento dei canadair. Allo stato attuale, le operazioni sono terminate ma i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia Municipale, la Protezione Civile e la Polizia di Stato continuano a monitorare e tenere sotto controllo la zona”.

Le fiamme hanno interessato tutto il versante lungo via Kennedy e sono giunte a valle, dove si trovano molte villette. Sul posto stanno lavorando i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa. In azione anche un canadair.

PALERMO, INCENDIO A MONTE PELLEGRINO: VIGILI DEL FUOCO IMPEGNATI TUTTA LA NOTTE

PALERMO, ZTL CENTRALE DIURNA RIATTIVATA DALL’1 GIUGNO

M5S: “LA REGIONE PAGHI LE IMPRESE EDILI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI