Vincenzo-Busciglio

Alessandria della Rocca, 22enne ucciso a coltellate nella piazza del paese

Un giovane di 22 anni, Vincenzo Busciglio, è stato ucciso a coltellate ad Alessandria della Rocca, comune della provincia di Agrigento.

Il dramma è forse avvenuto al culmine di una lite nella piazza del paese.

Busciglio è deceduto subito dopo essere stato trasportato all’ospedale di Ribera.

I carabinieri stanno indagando e, durante tutta la notte, sono stati interrogati alcuni giovani.

Un giovane di 19 anni, a tal proposito, è stato fermato per omicidio. I militari, infatti, hanno acquisito gravi indizi di colpevolezza a suo carico.

Sulla vittima sarebbero state inferte più coltellate ma le armi bianche usate nella rissa dovranno essere analizzate.

La Procura della Repubblica di Sciacca ha aperto un’inchiesta.

LE PAROLE DEL PARROCO – “Il paese è sconvolto, sta soffrendo. Conoscevo bene Vincenzo, era un bravo ragazzo. Non cercava risse, né liti. Era amabile e indifeso”. Così don Salvatore Centinaro, parroco del Paese.  “Dovremmo chiederci, credo, come comunità, fino a che punto siamo vicini a Dio – ha aggiunto – Quando l’uomo si allontana da Dio diventa una bestia. Invito tutti ad una seria riflessione sul valore della vita e sul rispetto della dignità umana”.

Categorie
attualità
Facebook
Video

CORRELATI