Altre due pesanti condanne per l’omicidio Vizzini avvenuto nel marzo 2019 a Pachino

I giudici della Corte di Assise di Siracusa hanno condannato il 28enne Sebastiano Romano all’ergastolo, e il 25enne Stefano Di Maria a quindici anni di reclusione per l’omicidio di Corrado Vizzini, avvenuto nel marzo del 2019 in via De Sanctis, a Pachino, in provincia di Siracusa.

Per l’agguato mortale sono già stati condannati nei mesi scorsi, Massimiliano Quartarone  e Giuseppe Terzo a 30 anni di reclusione ciascuno. I due hanno scelto il rito abbreviato.

Secondo la ricostruzione della Procura, Vizzini sarebbe stato ucciso per una intimidazione nei confronti di Quartarone, il 9 febbraio, quando furono esplosi dei colpi di pistola contro la porta di casa. Quartarone avrebbe allora coinvolto gli altri tre nella spedizione per uccidere Vizzini.

TERRASINI, GIOVANE SUB MUORE DURANTE UNA BATTUTA DI PESCA

RINASCENTE, SIT IN DEI DIPENDENTI A DIFESA DEL LAVORO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI