Amministrative, Avanti Insieme: “Stop tira e molla su Miceli, surreale il rinvio del M5S”

I consiglieri del gruppo Avanti Insieme, Valentina Chinnici, Massimo Giaconia, Roberto Li Muli, Michele Maraventano, Ottavio Navarra, Marco Frasca Polara, Rosana Rizzo e Roberto Zampardi si pronunciano sulla prossima campagna elettorale e spingono sulla figura di Franco Miceli come candidato per il centrosinistra.

“A pochi minuti da un’importante riunione di coalizione del Centrosinistra – affermano -, in cui finalmente ci si attendeva di sciogliere i nodi fondamentali per iniziare una campagna elettorale tardiva e che non decolla a causa dei tira e molla di due partiti nazionali incapaci di dare una parola certa sul candidato sindaco da loro stessi individuato, assistiamo increduli all’ennesimo rinvio, a un’ulteriore richiesta di tempo, stavolta da parte dei 5 Stelle, finalizzata a sciogliere surreali riserve sul nome di Franco Miceli”.

“E allora, constatato con dispiacere e sgomento lo spettacolo desolante di una politica partitica che perde ogni giorno un pezzo di credibilità – proseguono – è proprio a Franco Miceli che vogliamo e sentiamo la necessità di rivolgerci direttamente”.

“Noi che incarniamo quella società civile di cui lui stesso si definisce espressione, riconoscendo in lui quelle caratteristiche di rigore morale, impegno sociale e culturale che ne marcano la forte differenza con altri professionisti della politica, gli chiediamo di andare avanti indipendentemente dai giochi svilenti in mezzo al quale è stato purtroppo trascinato e con lui l’intera città. Come ha detto proprio Franco Miceli, Palermo ha bisogno di rispetto”, concludono.

AMMINISTRATIVE, CUFFARO: “LA POLITICA DEVE RIPARTIRE DAI GIOVANI, LA DC INVESTE SU DI LORO”

AMMINISTRATIVE, MINEO (FI): “BATTAGLIA IMPORTANTE, MA ABBIAMO LISTE COMPETITIVE”

CATANIA, SEQUESTRATI 2 MILIONI DI EURO AI SOCI DI UN BAR: L’ACCUSA È DI BANCAROTTA FRAUDOLENTA

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI