Andrea Camilleri è in gravi condizioni: la prognosi è riservata

Lo scrittore Andrea Camilleri è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santo Spirito di Roma. Camilleri è stato trasportato dalla sua abitazione nel nosocomio romano stamani per un arresto cardio-respiratorio ed è in gravi condizioni. Attualmente è ricoverato nel Centro di Rianimazione dell’ospedale, “in assistenza ventilatoria meccanica e supporto farmacologico”. La prognosi è riservata.

Alle ore 17.00, Roberto Ricci (direttore del Dea dell’ospedale Santo Spirito di Roma) ha incontrato la stampa diramando un bollettino medico: “Il paziente è stato sottoposto a rianimazione cardio-respiratoria con ripristino dell’attività cardio-circolatoria”.

LA NOTA DELL’ASL ROMA 1 – In mattinata l’Asl affermava: “È stato ricoverato questa mattina alle ore 9.15 lo scrittore Andrea Camilleri. Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori. È stato assistito dall’équipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito presso il Centro di Rianimazione dell’ospedale”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI