Spaccio di cocaina tra Borgo Vecchio e Kalsa: 12 persone arrestate a Palermo

Anziane terrorizzate e rapinate in casa nel Messinese: arrestato 22enne

I Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a Enna nei confronti di Angelo D’Amico, 22 anni, accusato di rapina e tentativo di estorsione nei confronti di due donne anziane nelle scorse settimane a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina).

Nel primo caso, secondo gli investigatori ha rubato complessivamente 700 euro e dei monili d’oro, mentre nel secondo caso ha portato via oggetti d’oro del valore di 3000 euro.

Le due rapine sono avvenute nel marzo 2019 a un giorno di distanza l’uno dall’altro.

L’arrestato ha compiuto le rapine insieme ad altri due complici ancora ricercati.

Come si apprede da Vivienna.it, i tre, dopo aver bussato con forza sulla porta dell’abitazione, hanno immobilizzato la donna.

D’Amico ha stretto la mano sulla sua bocca per impedirle di gridare e chiedere aiuto e le ha sfilato la fede nuziale, mentre i complici rovistavano in casa per rubare 250 euro in contanti e alcuni gioielli.

La donna non ha chiesto i soccorsi ma il giorno successivo i tre sono tornati, si sono introdotti nell’abitazione e hanno rotto il vetro di una porta finestra e, sempre davanti alla donna, hanno portato via 450 euro in contanti.

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI