Argano (Ortofrutticolo Confcommercio): “Chiediamo un rafforzamento dei presidi”

Alberto Argano, presidente provinciale della Associazione Grossisti e Commissionari ortofrutticoli di Confcommercio Palermo, che rappresenta la quasi totalità degli imprenditori che operano all’interno, sottolinea come da anni si sta facendo tutto il possibile per la riqualificazione del Mercato Ortofrutticolo.

“Offriremo massima collaborazione alle forze di polizia che stanno indagando sull’esecrabile episodio avvenuto la settimana scorsa al mercato ortofrutticolo di Palermo, con il grave ferimento di un agricoltore di Castronovo di Sicilia al termine di una rissa tra “conferitori” del mercato. Siamo sconcertati da ciò che è avvenuto. Agli investigatori abbiamo già consegnato tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza che potranno essere utili per ricostruire la dinamica di quanto accaduto”.

Argano fa riferimento a un episodio successo giorno 26 agosto. Un uomo di 47 anni, con un’azienda agricola a Castronovo di Sicilia, è stato picchiato tra i viali del mercato intorno alle 3 di notte.

“Abbiamo più volte avanzato formale richiesta per richiedere un presidio di sicurezza o comunque una vigilanza attiva, come previsto dal regolamento, a garanzia di chi lavora all’interno del mercato, dove giornalmente entrano circa 600 operatori esterni, tra conferitori e acquirenti. La gestione della sicurezza è un fattore di vitale importanza”.

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, con riferimento all’aggressione e alla presa di posizione di Argano, dice: “Esprimo apprezzamento al presidente Alberto Argano per il suo impegno a tutela degli operatori del Mercato ortofrutticolo e sono vicino all’agricoltore vittima di un grave episodio di violenza, per il quale mi auguro vengano presto individuati i colpevoli. L’intensa collaborazione con le forze dell’ordine è fondamentale per tutelare la sicurezza degli operatori e quindi salvaguardare il settore economico della città”.

COVID, SICILIA ANCORA IN “GIALLO”: IL MONITORAGGIO SETTIMANALE

COVID, NUOVA STRETTA IN SICILIA: ALTRI 9 COMUNI IN ZONA ARANCIONE

DRAGHI: “GREEN PASS SARA’ ESTESO. SÌ ALL’OBBLIGO VACCINALE”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI