Gaetano-Armao

Armao: “Decreto ‘ristori’ sblocca la spesa regionale, quasi 400 milioni di nuova liquidità”

Col decreto “ristori” ci sarà la possibilità di sbloccare e accelerare la spesa regionale. Lo afferma il Vicepresidente ed Assessore all’Economia della Regione Siciliana, Gaetano Armao, che sottolinea come “a seguito di un lungo e complesso negoziato con il Governo centrale ed in particolare con il Ministero dell’Economia e le Finanze, un altro obiettivo é stato centrato”. É in corso di emanazione un’apposita circolare da parte dell’Assessorato.

Armao la definisce una “scelta indispensabile per il momento di emergenza che stiamo vivendo e scongiurando il blocco delle risorse di bilancio”. “Per effetto di questa importante norma – prosegue Armao – la Regione Siciliana potrà utilizzare le quote vincolate e accantonate del risultato di amministrazione, e così immettere più liquidità nel sistema regionale. In questo modo, si potranno attivare le risorse extra-regionali e comunitarie assegnate, sostenendo la reazione alla crisi di famiglie ed imprese.

“Per la Sicilia, – aggiunge – questo si traduce nello sblocco del limite di spesa, indispensabile in un momento in cui la grave crisi pandemica da Covid-19 accentua ulteriormente il divario economico già esistente tra le Regioni, per coprire la spesa europea ed extraregionale e per dare piena attuazione alle misure di legge regionali e stabilità in favore di famiglie, imprese ed autonomia locali. Contiamo adesso di immettere quasi 400 milioni di nuova liquidità anche grazie alla semplificazione delle procedure di spesa appena varate”.

MUSUMECI E IL DDL: “NESSUNO QUI VUOL RIAPRIRE SUBITO”

BOLZANO FA DIETROFRONT. E CRACOLICI “PUNGE” MUSUMECI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 29 OTTOBRE 2020

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 29 OTTOBRE 2020

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI