Armi e droga in un cantiere edile nel Catanese: sequestro dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Aci Catena e del Nucleo Cinofili di Nicolosi hanno trovato, all’interno di un cantiere edile in via Vittorio Emanuele, hanno scoperto una busta contenente una pistola a tamburo Smith&Wesson cal. 32, una Browning cal. 7,65 ed una Beretta cal. 7,65, tutte con matricola abrasa, un’ulteriore Beretta cal. 7,65 provvista di numero di matricola, risultata rubata nel 2011 a Riposto (CT), 4 caricatori nonché ingente munizionamento cal. 7,65.

L’ulteriore approfondita ispezione del rustico, con il supporto del Nucleo Cinofili, è stata estesa anche alle altre unità abitative nelle cui intercapedini, custoditi all’interno di analoghi involucri in plastica, i militari hanno rinvenuto 2 chilogrammi di marijuana, quasi mezzo chilogrammo di cocaina, 550 grammi di altra sostanza verosimilmente utilizzata per tagliare lo stupefacente, 4 bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle singole dosi, nonché 3 paia di guanti, 4 passamontagna.

Le armi rinvenute saranno sottoposte a esami tecnici presso il R.I.S. di Messina per verificarne l’eventuale utilizzo in fatti criminosi e per risalire all’identità dei responsabili, mentre le sostanze stupefacenti saranno destinate a esami qualitativi di laboratorio.

CARO BENZINA, LA CNA SICILIA: “LA REGIONE CHIEDA ALLO STATO PARTE DELLA ACCISE”

CARO CARBURANTE, AUMENTANO I TENTATIVI DI FURTI: INTERVENTI DEI CARABINIERI NEL TRAPANESE

COMUNALI A PALERMO, MINEO (FORZA ITALIA): “CASCIO È IL PROFILO IDEALE DEL CANDIDATO SINDACO”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI