Arresti a Palermo, Lagalla: “Influenza mafiosa forte nel tessuto economico della città”

“L’operazione della Polizia di Stato, che ha portato all’arresto di nove persone, tra le quali il boss di Altarello ed esponenti dei mandamenti di Noce e Cruillas, mette in luce ancora una volta come sia ancora forte l’influenza della mafia nel tessuto economico di alcune aree della città”.

Sono le parole del sindaco di Palermo Roberto Lagalla dopo la complessa operazione di oggi che ha colpito le famiglie del mandamento Croce-Cruillas.

“Decisiva risulta essere, in questo contesto, la costante attività di indagine della Direzione distrettuale antimafia, della Procura della Repubblica di Palermo e delle Forze dell’ordine, in questo caso della Squadra mobile della Questura di Palermo, che ringrazio per l’importante azione di repressione nei confronti della criminalità organizzata”, conclude.

30 ANNI FA LA STRAGE DI VIA D’AMELIO, MATTARELLA: “SI DISVELINO LE RESPONSABILITÀ DELL’ATTENTATO”

MAFIA: SEQUESTRO DI BENI PER 17 MILIONI DI EURO A VINCENZO GAMMICCHIA, “RE” DEI PNEUMATICI

È MORTO VITTORIO MORACE, EX PRESIDENTE DI LIBERTY LINES E DEL TRAPANI CALCIO: AVEVA 82 ANNI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI