Ars, approvati tre articoli del collegato in materia di pubblica amministrazione e di personale

Riprendono i lavori dell’Assemblea regionale siciliana  presieduti da Gianfranco Miccichè, per trattare e completare il collegato alla Legge di stabilità in materia di pubblica amministrazione e personale. Nell’ultima seduta erano stati accantonati alcuni commi dell’articolo 6, che si occupa dei concorsi, e che il governo aveva deciso di accantonare per una riscrittura.

Anche oggi si è registrato un vivace dibattito che ha permesso l’approvazione di alcuni emendamenti, con il parere favorevole del governo, per arrivare alla votazione finale dell’intero articolo 6. Il governo ha deciso di stralciare 3 commi che riguardano il ripristino delle facoltà assunzionali, gli incarichi dirigenziali e quella sui dipendenti comandati. Saranno inclusi in un apposito disegno di legge di riordino.

Approvati anche l’articolo 7 che stanzia 30 mila euro per permettere alla Funzione pubblica di avvalersi del supporto della Commissione ‘Ripam’ per poter espletare i concorsi, e l’articolo 5 che riguarda l’ufficio del Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI