Ars, incardinato il disegno di legge per il rinvio in autunno del voto nelle ex Province

L’Ars ha incardinato il disegno di legge, approvato stamani in commissione Affari istituzionali, che prevede il rinvio del voto nelle ex Province, con la data da fissare tra il 15 settembre e il 15 ottobre prossimi.

E’ la nuova puntata della lunga telenovela che riguarda l’elezione di secondo livello dei nuovi rappresentanti della ex Province. Il 19 aprile sembra dunque che non si andrà a votare, a meno che non si verifichino nuovi colpi di scena, oggettivamente poco prevedibili.

Il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ha fissato per domani, mercoledì 19 febbraio, alle 9 il termine per la presentazione degli emendamenti al testo, convocando l’aula, per l’esame del ddl, per domani alle 16. Sempre domani, alle 15.30, si riunirà la conferenza dei capigruppo.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI