ars variazioni di bilancio

Ars, le opposizioni chiedono una convocazione urgente. “Musumeci riferisca all’Aula”

Le forze politiche di opposizione chiedono un immediato confronto in Aula, all’Assemblea Regionale, con il presidente della Regione Musumeci.

“L’Ars va riconvocata con urgenza per consentire al Parlamento siciliano di svolgere, con completa e intatta responsabilità, le proprie funzioni d’indirizzo e di controllo”, scrivono i capigruppo dell’opposizione all’Ars Nicola D’Agostino (Italia Viva), Claudio Fava (Misto), Giuseppe Lupo (PD) e Giorgio Pasqua (M5S).

I capigruppo si rivolgono al presidente dell’Ars Miccichè chiedendo un’interlocuzione costante con la giunta di governo: “Crediamo che sia indispensabile trovare un punto di sintesi fra i decreti della Presidenza del Consiglio, quelli della Regione siciliana e le molte sollecitazioni che arrivano oggi dai sindaci dell’isola e dal territorio”.

“Con le misure di prudenza che vorrà considerare (ad esempio utilizzando la Sala Gialla assieme a Sala d’Ercole, e comunque valutando l’art.73 del decreto Cura Italia) le chiediamo di convocare questa settimana l’aula e di chiedere al presidente Musumeci di voler riferire sulle misure adottate, le priorità affrontate, le risorse umane e materiali reperite e quant’altro serva ad avere un quadro chiaro ed aggiornato in questa difficile congiuntura”.

 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI