ars pausa elettorale si insedia la commissione vitalizi protesta il m5s

Ars, pausa “elettorale”. Si insedia la commissione vitalizi. Protesta il M5S

L’Assemblea regionale riprenderà a lavorare il 29 maggio, e cioè dopo che si saranno celebrate le elezioni europee. Una decisione comunicata dal presidente Miccichè, nella breve seduta di oggi, in considerazione del fatto che i deputati sono impegnati in campagna elettorale.

E a conferma della scarsa “attenzione” va detto che oggi di doveva discutere la legge sul diritto allo studio ma in Aula mancava il relatore Sammartino. Si è invece insediata la commissione speciale che dovrà affrontare la questione dei vitalizi: anche questa è stata aggiornata al 29 di maggio.

Lo slittamento dei lavori è stato commentato politicamente dal Movimento 5 Stelle. “È evidente – affermano Giancarlo Cancelleri e Jose Marano, componenti della commissione vitalizi – che non c’è nessuna volontà di cancellare questo odioso privilegio e ricalcolare tutto sulla base dei contributi effettivamente versati, come avviene per i normali cittadini. I partiti fanno melina e cercano di rinviare la palla in tribuna. Getteranno la maschera dopo le europee, ma ciò non basterà ad ingannare i cittadini. Ormai sono quasi due mesi che qui c’è aria da campagna elettorale, che paralizza praticamente tutte le attività, facendoci procedere col motore a minimo. Perché rinviare a fine mese la rimodulazione dei vitalizi, quando si poteva procedere subito? Ormai non ci sono più scuse, il taglio è costituzionale, come ha sancito una sentenza della Consulta di qualche giorno fa. La rimodulazione va fatta, a meno che non si voglia fare pagare il conto ai siciliani”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI