Ars, Rossana Cannata lascia Forza Italia e aderisce a Fratelli d’Italia

La deputata regionale siracusana Rossana Cannata ha aderito a Fratelli d’Italia, sia al partito che al gruppo parlamentare, lasciando quindi Forza Italia.

“Da oggi la mia attività di deputato regionale proseguirà con Fratelli d’Italia – ha affermato l’onorevole – a difesa degli stessi valori che mi hanno ispirato in questo anno e mezzo, con la coerenza che mi ha contraddistinto, a fianco degli stessi gruppi e sostenitori con cui ho portato avanti iniziative e progetti lascio Forza Italia con rammarico ma, con altrettanta decisa e ferma convinzione, aderisco al gruppo di Fratelli d’Italia per intraprendere un percorso politico di rinnovamento e di visioni strategiche rivolte ad una classe dirigente che guarda al merito e al territorio”.

La Cannata ha anche spiegato il motivo per cui ha lasciato Forza Italia: “Non condivido più il modus operandi di FI: per me politica significa scommettersi e dare un contributo fattivo e concreto alla crescita della nostra terra, nel rispetto delle idee e della volontà dei cittadini ed elettori, che si concretizza nella gestione democratica del partito. Ringrazio Gianfranco Miccichè, per l’esperienza con lui maturata e la lealtà nei rapporti amicali, e i colleghi deputati del gruppo di Forza Italia, di cui ho massima stima e con i quali continuerò a collaborare in aula per il bene dei siciliani”.

“Una decisione concordata con Giorgia Meloni, leader capace e carismatica – ha concluso – con la quale ho parlato della necessità di riscontrare le esigenze di cambiamento esternate dagli italiani e in particolar modo dai siciliani, nella condivisione del programma di governo portato avanti dal presidente Musumeci”.

Ha aderito a Fratelli d’Italia anche il fratello Luca Cannata, sindaco di Avola.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI