aricò favorevole al test antidroga facoltativo nelle scuole

Ars, via libera in Commissione al “salva Riscossione Sicilia”. Aricò: “Boccata d’ossigeno”

I debiti di Riscossione Sicilia nei confronti della Regione potranno essere ridotti tramite compensazione con i crediti e rateizzati in dieci anni. La notizia è stata riferita dal capogruppo di Diventerà Bellissima all’Ars, Alessandro Aricò, annunciando il via libera in Commissione Bilancio di un emendamento governativo al Collegato.

La norma prevede che l’Assessorato regionale per l’Economia – Dipartimento regionale delle Finanze – sia autorizzato a compensare le posizioni debitorie e creditorie certe liquide ed esigibili con Riscossione Sicilia ed a rateizzare il debito residuo in 10 anni con l’applicazione del tasso di interesse legale.

“Una boccata d’ossigeno fondamentale per una società da anni in difficoltà finanziaria ma che grazie al nuovo management sta superando le criticità ereditate dalle precedenti gestioni – ha commentato Aricò -. Un sostegno concreto, voluto fortemente dal governo Musumeci ed auspicato dal cda di Riscossione Sicilia con il contributo tecnico del vicepresidente, Ettore Falcone. Tutto ciò non potrà che avere ripercussioni positive sui bilanci della società, ben guidata dal presidente Vito Branca e quindi determinare maggiori garanzie per il personale di Riscossione Sicilia che sta contribuendo in maniera determinante e con grande professionalità alla gestione della rottamazione ter delle cartelle esattoriali”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI