sicilianisti e riformatori sardi insieme per rivendicare l'autonomia speciale

Grillo (Mezzogiorno Federato): “Svolta per gli asili nido, grazie al ministro Carfagna”

“Apprezzamento per la misura prevista nella manovra 2022 relativa ai Livelli Essenziali delle Prestazioni per gli asili nido”. A esprimerlo è Salvatore Grillo (presidente del Consiglio Nazionale di Mezzogiorno Federato) nei confronti del ministro per il Sud Mara Carfagna: “Lei ha il compito nel Governo di rappresentare il Sud, noi ci proponiamo di rappresentarlo nel dibattito del Paese. E sono certo, non per interessi di parte, ma per seguire criteri costituzionali e di giustizia sociale”.

In una lettera formale inviata al ministro, Grillo plaude a una misura che è una “importante inversione di tendenza” rispetto a quella che viene definita dallo stesso Grillo la “criminale scelta della ‘spesa storica’ introdotta una ventina di anni fa su proposta del leghista Calderoli come norma provvisoria”. “A mio avviso – aggiunge Grillo – allora il Parlamento non comprese che si scommetteva nella incapacità della burocrazia amministrativa di muoversi; creando, con la scusa della provvisorietà, una cristallizzazione dei disequilibri del Paese, tutti inesorabilmente a favore delle regioni del Nord”.

“Leggere oggi che per gli asili nido si passa al principio (erga omnes) di raggiungere almeno una copertura di 33 posti ogni 100 bambini e trovare previsti gli stanziamenti relativi per i prossimi anni, ci porta a sottolineare questo aspetto, che offre una soluzione ad uno dei numerosissimi contenziosi che il Mezzogiorno ha con lo Stato”.

ANCHE LO VOI CANDIDATO ALLA DIREZIONE NAZIONALE ANTIMAFIA

INCIDENTE NELLA NOTTE A MARSALA: MORTO UN 40ENNE

PERQUISIZIONI CONTRO I NO-VAX “ESTREMI”: IPOTESI ISTIGAZIONE A DELINQUERE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI