Bernardette Grasso ascoltata in commissione bilancio perequazione necessaria

Assistenza alimentare, la Regione ha trasferito i primi fondi a più di metà dei Comuni

Sono più della metà gli enti locali dell’Isola che hanno già firmato l’Atto di adesione per ottenere l’erogazione delle somme stanziate dal governo Musumeci per l’assistenza familiare. I Comuni che hanno ricevuto le risorse possono pubblicare il bando per individuare i beneficiari e procedere con la distribuzione delle stesse.

Con la delibera che ha stanziato complessivamente cento milioni di euro distribuiti in tre mesi, il contributo è stato vincolato “prioritariamente ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e reddito di cittadinanza”.

La procedura di utilizzo dei fondi è stata velocizzata e semplificata. L’assessore alle Autonomie locali, Bernardette Grasso, con due circolari ha chiarito che in base al quadro normativo vigente i Comuni, proprio in ragione dello stato di emergenza, possono operare con modalità semplificate, in deroga alle ordinarie procedure in materia di appalti pubblici e possono procedere, in esercizio provvisorio, con delibera della giunta all’approvazione delle necessarie variazioni di bilancio.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI