Associazione neonazista, 26 indagati e perquisizioni da Roma a Ragusa

La Polizia di Napoli, su delega della locale Procura, esegue perquisizioni domiciliari nei confronti di 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice neonazista e suprematista. Interessate le province di Napoli, Caserta, Avellino, Siena, Roma, Torino, Ragusa, Lecce e Ferrara.

La complessa indagine, coordinata dal pm Antonello Ardituro con il procuratore Giovanni Mellilo, è svolta dalla Digos partenopea e dalla Direzione centrale polizia di Prevenzione – Servizio per il contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo interno.

Le perquisizioni sono eseguite dai rispettivi uffici Digos e con la collaborazione del Servizio della Polizia postale e delle comunicazioni.

ASSALTO ALLA SEDE DELLA CGIL, ARRESTATO IL LEADER PALERMITANO DI FORZA NUOVA

IL COVID IN SICILIA CONTINUA A RALLENTARE IN TUTTI I PARAMETRI

“95 POSTI LETTO DI INTENSIVA CREATI IN UN ANNO”: IL BILANCIO DELLA REGIONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI