Asu e Pip del comune di Carini, in 38 riceveranno a novembre i rimborsi Irpef

I 38 lavoratori Asu e Pip del Comune di Carini potranno ricevere, a novembre, i rimborsi relativi alle spese che hanno dichiarato nel 730 e che adesso si ritroveranno in busta paga.

“Un ottimo risultato per i lavoratori, con i quali sono stato a fianco per raggiungere l’obiettivo di dare loro quanto dovuto grazie, anche, al lavoro svolto dagli uffici della Regione siciliana e dall’Agenzia delle Entrate”, dice il consigliere comunale di Carini, Giovanni Gallina, sui rimborsi del conguaglio fiscale che riguarda 38 dipendenti Asu e Pip del Comune di Carini, oltre ad interessare circa 8 mila lavoratori di Palermo.

“Ho seguito in questi mesi l’intera vicenda – ha concluso Gallina – che si conclude finalmente in modo positivo. I lavoratori potranno così vedersi riconosciute le detrazioni delle spese inserite in dichiarazione, ricevendo mediamente circa 450 euro in più nella busta paga di novembre. Una cifra che seppur esigua, potrà darà un contributo di serenità alle famiglie proprio a ridosso delle future festività natalizie”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI