Arturo Diaconale

  • Un legame rinsaldato ed il crogiolo delle idee

    Non è un augurio formale quello che faccio a “L’Opinione della Sicilia”, che nasce su impulso e determinazione dei carissimi amici e colleghi isolani. È un augurio di grande successo che rivolgo anche a me stesso perché la nascita di un nuovo organo di informazione siciliano serve sicuramente ad...
  • Regeni, Fico e la battaglia delle piramidi

    Mao sosteneva che quando la confusione sotto il cielo diventava grande, la situazione si faceva eccellente. Ma il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, rappresenta la terza carica dello Stato e tra i suoi compiti non ci può essere quello di creare confusione per meglio andare avanti in...
  • La furbata sul global compact ed il bipolarismo futuro

    Il Global Compact sui migranti preparato dall’Onu è un documento in cui vengono fissate linee guida sulla gestione dei flussi migratori ispirate a quella cultura politicamente corretta che domina incontrastata il Palazzo di Vetro e che è il frutto dell’intreccio tra l’obamismo dei democratici americani ed il revanscismo dei...
  • L’inciviltà della gogna mediatica

    Si può essere garantisti fin che si vuole e rilevare che fino a quando non verrà fatta chiarezza nella vicenda del padre di Luigi Di Maio, magari attraverso documenti ed atti processuali, bisogna evitare il “crucifige!” nei confronti del capo politico del Movimento Cinque Stelle. Ma anche da garantisti...
  • Presentazione di un libro controcorrente

    Scrivere un libro è sempre un atto di presunzione e di narcisismo. E chi lo compie dovrebbe esserne sempre consapevole. Ma una dose misurata di presunzione ed un pizzico di narcisismo sono componenti indispensabili della professione di giornalista. Ed il libro che ho pubblicato per l’editore Rubbettino, “Santità! Ma...
  • Il vaccino meritorio e paradossale del governo

    C’è un merito, del tutto inconsapevole, che va riconosciuto all’attuale Governo giallo-verde. Quello di aver fatto crescere nel Paese la consapevolezza che per uscire dalla crisi non si può fermare il tempo alla ricerca di una inesistente età dell’oro primigenia mai esistita, ma è necessario non perdere colpi in...
  • primarie pd che caos

    I tanti candidati alla segreteria dimezzata del PD

    Ma quanti sono i candidati alla segreteria del Partito Democratico? Al momento mezza dozzina ma il numero potrebbe tranquillamente aumentare. Perché c’è chi ci sta pensando ed ancora non ha deciso e chi non ci pensa affatto ma potrebbe deciderlo all’ultimo momento. Un fiorire così rigoglioso di candidature farebbe...
  • A Piazzale Loreto c’è posto solo per le macchine

    Due ragazzine minorenni che partecipano ad una manifestazione milanese indetta per contestare Matteo Salvini esibiscono un cartello in cui compare una frase del rapper Kento che promette al leader della Lega una fine simile a quella toccata a Benito Mussolini. “Il mio sogno nel cassetto non è stato rimosso...
  • liberalismo di facciata

    La grande paura del voto anticipato

    La bocciatura da parte dell’Unione europea, lo spread che continua a salire, gli incidenti di percorso in Parlamento, l’incompatibilità sempre più marcata tra leghisti e grillini. Insomma, la strada del Governo è sempre più simile a quelle piene di buche della Roma di Virginia Raggi. Al punto che si...