Banche: per la Bcc Don Rizzo di Alcamo utile in crescita a 1,7 milioni

Utili e fatturato in crescita per la Bcc Don Rizzo di Alcamo. E’ quanto emerge dal bilancio per l’anno 2018, che segna un utile di 1,7 milioni di euro (contro i 466 mila euro registrati l’anno precedente) e sarà sottoposto al vaglio degli oltre 4.000 soci nell’assemblea del prossimo 19 maggio.

Dati che confermano i risultati ottenuti dopo il piano di risanamento avviato tre anni fa e il ripristino dell’equilibrio reddituale, oltre all’adesione al Gruppo bancario Iccrea. Al 31 dicembre il totale dell’attivo era a 647 milioni di euro contro i 587 milioni del 2017, mentre il patrimonio netto cresce da 44,3 milioni a 46,7 milioni di euro. In calo anche l’incidenza dei crediti deteriorati, nel 2018 al 6% contro il 7,6% del 2017.

Il presidente Sergio Amenta commenta: “Nella zona territoriale di operatività della Banca si è scontato un non positivo andamento dell’annata agraria come pure della stagione turistica – entrambe condizionate da un meteo sfavorevole – mentre l’avvio dell’erogazione dei fondi comunitari da parte della Regione ha consentito una ripresa della spesa per investimenti, in particolare, nei settori turistico ed agroalimentare, investimenti fortemente sostenuti dalla Banca”.

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI