guardia-finanza

Bapr di Ragusa, la Finanza si presenta nella sede centrale per acquisire documenti

La Guardia di Finanza si è presentata stamane presso la sede centrale della Bapr (Banca agricola popolare) di Ragusa – in via Europa – per acquisire alcuni documenti: sarebbe in corso un’indagine relativa alla compravendita di titoli su denuncia di svariati risparmiatori.

I comitati dei risparmiatori sostengono infatti che la Bapr non abbia adeguatamente informato sui rischi legati alla compravendita dei titoli. Oltre a questo l’indagine intende appurare se l’istituto abbia effettivamente posto un limite al riacquisto delle azioni (motivandolo con disposizioni della Banca d’Italia) e dunque limitare un eventuale disinvestimento da parte dei risparmiatori coinvolti.

Nei giorni scorsi, lo stesso istituto ragusano aveva confermato di essere stato convocato in audizione a Roma da parte della Commissione parlamentare sul sistema bancario e finanziario, accettando l’invito dell’onorevole e presidente di commissione Carla Ruocco.

TURISMO IN SICILIA, -70% DI CONSUMI STRANIERI NEL 2020

STOP MASCHERINE ALL’APERTO, IL CTS DICE SI’: DUE POSSIBILI DATE

PANETTIERE FALSO DENTISTA A PACE DEL MELA

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI