Barbagallo (PD): “Finanziaria vuota come la sedia di Musumeci, è un governo finito”

“Questa Finanziaria finisce come era iniziata: con la sedia vuota del Governatore”. L’attacco del deputato e segretario regionale del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo che durante le dichiarazioni di voto all’Ars ha espresso il parere contrario del Partito Democratico su Bilancio e Finanziaria.

“Una sedia che Musumeci, a dire il vero, ha scaldato qualche ora, giusto in tempo per vedere il governo andare sotto quando è stata demolita la sua visione turistica che ha raccolto solo 11 voti favorevoli e quella culturale con 12. Non è questa la Finanziaria che serviva ai siciliani, una manovra che, per la prima volta nella storia, non è passata dalla commissioni di merito. Un altro triste record, negativo, che rappresenta una macchia indelebile che non potrà dimenticata”.

Secondo Barbagallo, inoltre, emergerebbe “una ulteriore spaccatura nella maggioranza: non votano 6 deputati di Forza Italia e non vota la Lega. Un ulteriore pezzo del governo Musumeci che se ne va. E’ un governo finito, non soltanto per l’aula ma anche per i siciliani. Un voto contrario, il nostro, perché non è cambiato il giudizio rispetto alla discussione generale quando abbiamo evidenziato che aumentano le spese correnti e diminuiscono quelle in conto capitale.

“Tra pochi mesi – conclude – si andrà al voto e noi siamo convinti che, oltre a un nuovo governo e a un nuovo parlamento, i siciliani ci consegneranno anche una nuova visione e una nuova speranza per la Sicilia”.

TRAPANI, ARRESTATO ROSARIO SCALIA: 20 ANNI PER L’OMICIDIO DI SALVATORE LOMBARDO

MESSINA, ARRESTATO UN CORRIERE DELLA DROGA DALLA CALABRIA: IN AUTO OLTRE 32 KG DI MARIJUANA

INCIDENTI SUL LAVORO, DUE OPERAI CADONO DA UN PONTEGGIO SULLA PALERMO-CATANIA: UNO È MORTO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI