Berlusconi: “La Sicilia è sull’orlo di un suicidio, bisogna fare qualcosa di straordinario”

Miccichè vola ad Arcore per incontrare il leader nazionale di Forza Italia e Silvio Berlusconi si “mette avanti” con il lavoro, mandando segnali chiari sulla situazione politica nel corso di un evento di Leonardo a Vergiate (Varese).

Per Silvio Berlusconi la presenza di pochi esponenti ‘nordisti’ nel governo ‘giallorosso’ non rappresenta un problema. Anzi, l’ex premier ha affermato che “questo è un governo che terrà molto presente il Mezzogiorno, cosa che il passato esecutivo aveva completamente dimenticato. Ricordiamoci che il Mezzogiorno è fondamentale per far crescere tutta l’economia italiana”.

E poi la “dedica” alla Sicilia. “Io sono stato ripetutamente in Sicilia a fare campagne elettorali regionali e – non vorrei esagerare – ma la Sicilia è un’isola sull’orlo di un suicidio. Quindi se non si fa qualcosa di straordinario per la Sicilia viene fuori un problema enorme”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI