Bilancio e Finanziaria, fissato il calendario dei lavori Ars: dibattito in aula dal 27 aprile

La manovra finanziaria arriverà in aula il 27 aprile per la discussione generale e l’esame degli articoli. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo, riunita dal presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè.

Il governo ha trasmesso i testi stamattina. Domani i documenti contabili e finanziari saranno consegnati alle commissioni di merito che li esiterà entro il 21 aprile, giorno in cui si riunirà la commissione Bilancio, che dovrà approvarli entro il 24 aprile.

Sabato 25 aprile, l’Ars incardinerà i testi in aula. Fino al 26, alle 16, si potranno presentare gli emendamenti. Dal 27 aprile comincerà l’esame a sala d’Ercole; bilancio e legge di stabilità devono essere approvati entro il 30 aprile, ma tenendo aperta la seduta l’approvazione finale potrebbe arrivare anche nelle 48 ore successive.

“Se necessario – ha detto il presidente dell’Ars Miccichè – ci riuniremo sia di mattina che di pomeriggio e, se serve, si lavorerà anche di domenica”.

La conferenza dei capigruppo ha stabilito che “gli emendamenti aggiuntivi saranno ritenuti inammissibili. In Aula, non saranno accettati sub emendamenti da parte di singoli deputati e gruppi parlamentari. Infine, verrà dato mandato ai presidenti di commissione di dichiarare inammissibili gli emendamenti non attinenti al testo”, ha concluso Miccichè.

LA GIUNTA APPROVA LA MANOVRA, ECCO LE MISURE PRINCIPALI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI