Blutec: la preoccupazione dell’assessore Turano, la soddisfazione del Mise

L’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano esprime la sua preoccupazione a conclusione del tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza Blutec.

“Al tavolo di oggi al MiSE abbiamo toccato con mano la grande incertezza che regna intorno al destino di Blutec. La Regione Siciliana, come del resto oltre mille lavoratori, si aspettano che il Governo nazionale e Fca facciano fino in fondo la propria parte. L’amministratore giudiziario di Blutec è stato molto chiaro sui tempi dettati dalla legge per i piani industriali e considerato che non saranno brevi è indispensabile che da un lato Fca, che ha commesse per Doblò e auto elettrica, e il Governo nazionale che si è fatto garante nei confronti dei lavoratori mostrino in questo momento tutta la loro buona volontà per superare questa situazione di preoccupante stallo”.

L’assessore Turano che è stato delegato al tavolo del Mise dal Presidente della Regione Musumeci ha proposto, al fine di mantenere l’interlocuzione con Fca, di allargare il tavolo all’azienda automobilistica. Sulla proposta c’è stata grande convergenza da parte dei rappresentati delle regioni Piemonte ed Abruzzo e dei sindacati presenti. “Come Regione siamo pronti a collaborare a qualunque iniziativa miri a garantire sviluppo e occupazione” ha concluso Turano.

Il vice capo di gabinetto del Mise, Giorgio Sorial, ha una visione diversa. “Il tavolo è stato soddisfacente per le informazioni dell’amministratore giudiziario, che sta lavorando in maniera seria e proficua per la continuità produttiva e occupazionale”. Sorial ha anche incontrato i sindaci siciliani ai quali ha annunciato “verso fine maggio un incontro specifico per il rilancio del territorio di Termini Imerese, anche oltre Blutec”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI