Bomba d’acqua su Palermo: strade allagate nel capoluogo e in provincia

Improvvisa bomba d’acqua a Palermo e strade che si allagano. Il copione si ripete anche nel pomeriggio di sabato 2 ottobre, con vie del capoluogo siciliano invase dall’acqua dopo che un violento acquazzone si è abbattuto tra le 16.30 e le 17.00 (per poi progressivamente perdere di intensità).

I problemi si segnalano in particolare a Mondello e in generale nella zona Nord della città, tra tombini sollevati e persino cumuli di immondizia non raccolta che ora galleggia per le strade.

I disagi però si sono avuti anche in provincia: a Termini Imerese sono dovuti persino intervenire i sommozzatori per liberare alcune persone bloccate in strada nelle loro auto, mentre a Trabia si è abbattuta una forte grandinata.

(La foto in copertina è stata scattata all’altezza di via Resuttana, quartiere San Lorenzo, nella zona Nord della città).

IN AGGIORNAMENTO

MICCICHÉ SBOTTA: “LAVORERÒ PER RIMETTERE I VITALIZI”

BARBAGALLO: “DIALOGO? NON CON CHI STA CON LA LEGA”

MESSINA, TENTATA RAPINA SU UN TRENO: QUATTRO MISURE CAUTELARI

CATANIA, GELOSO DELLA RAGAZZA SPARA AL PADRE DELLA RAGAZZA: ARRESTATO

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI