Bonus Sicilia, Pasqua (M5S) denuncia: “Click day? Il portale è già andato in tilt”

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle Giorgio Pasqua denuncia problemi nel portale della Regione che dovrebbe gestire il click day del 5 ottobre per il bando “Bonus Sicilia”. E’ un argomento “caldo” in questi giorni perchè da più parti è già stata chiesta la revisione del bando e sono stati contestati problemi di funzionalità della procedura.

“Il portale allestito dalla Regione Siciliana per il click day è già andato in tilt – dice ora Pasqua -. Stiamo ricevendo decine di segnalazioni di aziende che, entrate nel proprio profilo dove è caricata la domanda trovano nomi di altre aziende, compresi dati sensibili, capitale sociale, riferimenti etc. In questo modo moltissime imprese che lunedì parteciperanno al click day, in sostanza cliccheranno per altre aziende e non per la propria. Alla Regione non risponde nessuno e il disastro annunciato ha già preso forma”.

Il portale – aggiunge Pasqua – è andato in data breach, cioè di una violazione di sicurezza che comporta, accidentalmente o in modo illecito, la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi, conservati o comunque trattati.

BONUS SICILIA, TANTE CRITICHE MA TURANO MA AVANTI

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 3 OTTOBRE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI