Cadavere trovato carbonizzato a Geraci Siculo: la Procura dispone l’autopsia

La procura di Termini Imerese ha disposto l’autopsia sul cadavere carbonizzato trovato ieri sera nelle campagne di Geraci Siculo, in contrada Pantano. Il corpo è stato trovato su un cumulo di cenere e secondo le prime indagini sarebbe il corpo di un agricoltore di 59 anni, Liborio Zangara.

Il corpo è stato trovato dal fratello che non vedendolo rincasare per l’ora di pranzo si è recato nel terreno che coltivavano assieme (non distante dal centro abitato del piccolo comune). I due coltivavano ortaggi che poi rivendevano nei paesi. Le indagini dei carabinieri per ora non escludono nessuna pista, compresa quella di una tragica fatalità.

CORONAVIRUS E LOCKDOWN: LE DICHIARAZIONI DI MUSUMECI

EMERGENZA A VITTORIA: 410 CASI, FILE DI AMBULANZE AL “GUZZARDI”

MUSUMECI E IL DDL: “NESSUNO QUI VUOL RIAPRIRE SUBITO”

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI