Calcioscommesse, inchiesta della Procura di Enna: chiesto il rinvio a giudizio per otto

Due inchieste parallele (una penale e una sportiva) cercano di far luce su presunte partite truccate – in alcuni casi anche con l’ombra del calcioscommesse – nelle ultime stagioni del girone I della Serie D di calcio (il girone siciliano).

Sul fronte ordinario, la Procura di Enna ha chiesto il rinvio a giudizio per otto persone con l’accusa di frode e le partite agli atti sono quattro (risalenti all’annata 2019/20): Troina-Rotonda, Acireale-Troina, Corigliano-Troina e Troina-Marina di Ragusa.

Gli atti sono stati anche trasmessi alla procura federale della Figc, che ha aperto anche un suo procedimento: le partite sotto accusa sul piano sportivo sono in totale undici e riguardano anche alcuni match della Serie D girone I stagione 2018/19 e anche una presunta partita truccata nel campionato di Eccellenza 2017/18.

LA SICILIA LANCIA UN NUOVO OPEN WEEKEND (E SI PARTE GIA’ GIOVEDÌ)

VACCINO ANTI-COVID, LA SICILIA CROLLA AGLI ULTIMI POSTI

PALERMO, SEQUESTRATO UN PANIFICIO ABUSIVO A BORGO VECCHIO

MAFIA, IMPORTANTE BLITZ NELL’ENNESE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI