Caltanissetta, bimba di 8 anni ingerisce cocaina: ricoverata in ospedale al Sant’Elia

Grande paura per una bambina di 8 anni a Caltanissetta, che è stata ricoverata all’ospedale Sant’Elia dopo avere ingerito cocaina: dopo due giorni di malesseri (fino alla perdita di conoscenza) ora è fuori pericolo.

A rivelare la presenza di cocaina nell’organismo e nel sangue sono stati gli esami tossicologici, mentre la polizia indaga su quanto accaduto. Il padre della bimba è agli arresti domiciliari per spaccio, la madre sarebbe stata segnalata in passato come assuntrice di sostanze stupefacenti.

PALERMO RICORDA PADRE PINO PUGLISI 

COVID IN SICILIA, 11 COMUNI TORNANO IN “ZONA GIALLA”

COVID, TERZA DOSE DI VACCINO: LA CIRCOLARE DEL MINISTERO 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI