Camera di Commercio di Palermo ed Enna: dimessi 11 consiglieri di Confcommercio

Sono state formalizzate le dimissioni di undici consiglieri della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, espressione di Confcommercio Palermo e Confcommercio Enna. Il consiglio della Camera di Commercio di Palermo ed Enna è composto da 33 consiglieri.

I consiglieri che hanno già ufficializzato le dimissioni sono: Daniela Cocco, Antonio Cottone, Alessandro Dagnino, Patrizia Di Dio, Nicola Farruggio, Fabio Gioia, Giovanni Mangano, Salvatore Randazzo, Margherita Tomasello e Gioacchino Vitale. A questi si aggiunge Maurizio Prestifilippo che aveva già rassegnato le dimissioni in precedenza. Nicola Farruggio e Daniela Cocco hanno anche rassegnato le dimissioni da componenti della Giunta.

I consiglieri hanno spiegato le ragioni delle loro dimissioni: “Avevamo sperato, con spirito di servizio, di potere dare un contributo allo sviluppo del territorio e delle imprese. Purtroppo non è stato possibile, anche perché la Camera di Commercio versa in gravissime condizioni finanziarie causate dalla drastica riduzione dei diritti camerali, imposta anni fa dal governo nazionale: condizioni che rendono insostenibile la corretta conduzione dell’Ente che deve tra l’altro perseguire il principio del pareggio di bilancio”.

E aggiungono: “Tutto ciò ha determinato l’impossibilità di realizzare strategie concrete per lo sviluppo dei territori. Ci auguriamo che le nostre dimissioni possano rappresentare un segnale importante per contribuire a una presa di coscienza sulla necessità di affrontare con ben altra determinazione le gravi criticità attuali”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI