carabinieri

Cammarata, diffonde video e foto intime dell’ex: divieto di avvicinamento per una donna

I carabinieri di Agrigento hanno eseguito una misura cautelare del divieto di avvicinamento, emessa dal Gip presso il tribunale di Sciacca, nei confronti di una donna, indagata per diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti.

Si tratta del cosiddetto revenge porn, introdotto dalla recente legge sul codice rosso.

La donna, incapace di accettare la fine della relazione con l’ex compagno, aveva cominciato a perseguitarlo.

Per vendetta, ha poi pubblicato filmati e foto che riprendevano momenti intimi della coppia.

È accaduto a Cammarata.

Il nuovo delitto prevede una pena fino a sei anni.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI