Canadair precipitato, trovati sul monte Calcinera i resti dei due piloti

Sono stati trovati i resti dei due piloti del Canadair precipitato nella giornata del 27 ottobre a monte Calcinera durante un’operazione di spegnimento di un incendio nella zona. La notizia è stata confermata dalla Procura di Catania.

Si tratta di Matteo Pozzoli, 58 anni, di Erba, in provincia di Como, ex pilota dell’Aeronautica Militare, e Roberto Mazzone, 62 anni, di Salerno. Sono due i fronti dell’inchiesta aperta dalla Procura di Catania.

Il primo troncone riguarda le cause del disastro aereo: verificare se sia stato dovuto a un errore di manovra, a problemi di volo o strutturali. Il secondo sulla causa dell’incendio per cui il Canadair 28 era stato chiamato ad intervenire: accertare se è stato appiccato e quindi sia stato doloso. I reati ipotizzati dalla Procura per il momento sono disastro aviatorio colposo e incendio.

AGGREDITO MARIO LA ROCCA, IL DIRETTORE GENERALE DELL’ASSESSORATO ALLA SALUTE

IL PENTITO ROSANO “SVELA” GLI OMICIDI IRRISOLTI DEGLI ANNI ’90: DICHIARAZIONI AL VAGLIO

COMO, IL COMANDANTE UCCISO DAL COLLEGA ERA PALERMITANO: QUESTA MATTINA L’IRRUZIONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI