canile

Canili senza autorizzazioni sanitarie, tre sequestri nella provincia di Palermo

Tre canili a Palermo, Casteldaccia e Bagheria sono stati sequestrati dai Carabinieri del Nas perché senza autorizzazioni sanitarie.

I controlli sono stati eseguiti con il gruppo Carabinieri forestali di Palermo, e con i veterinari dell’Asp di Palermo. Sono emerse gravi violazioni che hanno portato al sequestro delle strutture dove erano custoditi 250 cani.

In un ricovero di Trabia (Pa) sono stati invece sequestrati tre cani che si presentavano in cattive condizioni di salute, con affidamento ai veterinari per le terapie. Il gestore del canile è stato denunciato per l’ipotesi di reato di maltrattamento di animali.

Anche il gestore del ricovero per cani di Bagheria (Pa), è stato denunciato per le condizioni della struttura, che non consentiva un adeguato benessere agli animali custoditi, che versavano in condizioni di sofferenza. Nei confronti dei trasgressori delle quattro strutture, sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 3.600 euro.

MATTARELLA CONFERISCE 33 ONORIFICENZE AL MERITO PER IMPEGNO CIVILE: CI SONO DUE SICILIANE

CORRUZIONE NEI LAVORI PUBBLICI, CINQUE ARRESTI TRA LE PROVINCE DI CATANIA E CALTANISSETTA

COVID, LIMINA E MONFORTE SAN GIORGIO IN “ZONA ARANCIONE” FINO AL 24 NOVEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI