cannabis

Cannabis terapeutica, mozione di Pellegrino (FI): “Servono rimborsi e convenzioni”

Il presidente della Commissione Affari Istituzionali, Stefano Pellegrino, del gruppo parlamentare di Forza Italia all’Ars, ha annunciato la presentazione di una mozione per garantire un trattamento più omogeneo in tutte le Asp siciliane relativo all’uso terapeutico della cannabis (quelle di Trapani e Caltanissetta già prevedono il rimborso delle spese per l’acquisto del preparato, a carico del Servizio sanitario regionale).

“La richiesta di cannabis a uso terapeutico – sottolinea Pellegrino – è una pratica in costante crescita, autorizzata con decreto regionale, perché di notevole efficacia in specifiche patologie. Tale preparato però ha costi elevati, non accessibile a tutti. L’unico soggetto autorizzato alla produzione medica ad uso terapeutico è lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze (SCFM), il quale purtroppo non riesce a soddisfare il fabbisogno nazionale”.

“Inoltre – aggiunge -, si chiede l’apertura di un tavolo tecnico che ridefinisca i criteri di approvvigionamento, magari con la stipula di convenzioni con farmacie disponibili. Già in diversi consigli comunali del trapanese si è scelto di andare in tale direzione. A Marsala, i consiglieri Flavio Coppola e Walter Alagna del gruppo Noi marsalesi, hanno promosso una mozione – approvata – che orienta l’Amministrazione locale su interventi urgenti in materia di cannabis a uso terapeutico, con rimborsi da parte del Servizio sanitario regionale”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 18 FEBBRAIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 18 FEBBRAIO 2021

COVID, LA SICILIA PREPARA NOVE GRANDI CENTRI VACCINALI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI