Marcella-Cannariato

Cannariato: “Epurazione Faraone? Operazione subdola, unire liberali e progressisti”

“Da libera cittadina e donna imprenditrice non posso stare a guardare, inerme, l’operazione pericolosa e cinica all’interno del Partito Democratico che si è perpetrata con ‘l’epurazione’ del senatore Davide Faraone da segretario regionale del partito. Un’azione che non ho difficoltà a definire umanamente ‘subdola’”.

Così Marcella Cannariato, amministratore unico di A&C Broker.

“Questo partito, dunque, anziché concentrarsi a fare una seria e serrata opposizione a questo Governo, si dedica ancora una volta alle lotte interne, che minano l’unità, la serenità, la forza di coesione che un partito dovrebbe avere – ha aggiunto Cannariato – Ancora una volta, quindi, faccio appello all’unità delle forze davvero progressiste e democratiche, non sulla carta, che operano in questa Regione, affinchè finalmente si apra un solco sul quale costruire una corretta politica che non sia solo ‘gioco di poltrone’, ma voglia di dare risposte concrete alle persone che continuano a crederci”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI