Capaci, maxi rissa sul lungomare: numerosi giovani coinvolti, tre feriti

Maxi rissa sul lungomare di Capaci, in provincia di Palermo. La colluttazione è iniziata quando il gestore di un lido nel lungomare XXIII maggio ha rimproverato alcuni ragazzini che nella zona pedonale scorrazzavano e impennavano con gli scooter. Sono tre i feriti medicati dai sanitari del 118.

Dopo il rimprovero dell’uomo, uno dei ragazzini è sceso dallo scooter e si è avventato contro di lui. È scoppiata una rissa sedata solo dopo l’arrivo in massa di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Sono stati due finanzieri nel corso di un controllo a lanciare l’allarme e chiedere l’intervento di altre forze di polizia.

La colluttazione ha coinvolto numerosi giovani e sono volati calci, pugni e colpi di casco. Le famiglie che stavano passeggiando in zona sono dovute fuggire. Le forze dell’ordine hanno identificato diversi ragazzi e stanno valutando la loro posizione.

PALERMO, GIUSTO CATANIA SFIDUCIATO DAL CONSIGLIO COMUNALE 

COVID, RAZZA: “RAGGIUNGEREMO L’IMMUNITÀ DI GREGGE ENTRO L’ESTATE”

RAGUSA, ARRESTATO PSICHIATRA DELL’ASP

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI