Capienze, il nuovo decreto: spettacoli al 100%, stadi al 75%. Discoteche, 50% al chiuso

Nuovo step delle riaperture. Il Consiglio dei Ministri si è riunito e ha approvato il decreto legge che definisce i nuovi limiti di capienza per sport e spettacoli in Italia a partire da lunedì 11 ottobre.

E proprio nel secondo caso la riapertura sarà di fatto totale: per cinema e teatri la capienza (con green pass) torna al 100%, nei musei viene eliminata la distanza interpersonale minima di un metro. L’orientamento scelto del governo per le discoteche è stato invece quello di riaprire al 50% al chiuso, mentre all’aperto le discoteche saranno al 75%.

Anche sul fronte di stadi e palazzetti la linea è tracciata. Ad anticipare la decisione per lo sport è stata la sottosegretaria Vezzali durante un evento a Trento: all’aperto si salirà al 75%, al chiuso (i palazzetti dunque) al 60% – quindi più di quanto preventivato negli ultimi giorni -. Queste capienze saranno valide in zona bianca e sempre con obbligo di mascherina e green pass. La stessa Vezzali auspica però che il 100% all’aperto si possa sbloccare nel giro di un paio di settimane.

Di seguito il riepilogo delle misure annunciate dal governo:

DECRETO CAPIENZE

Disposizioni urgenti per l’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative, nonché per l’organizzazione di pubbliche amministrazioni e in materia di protezione dei dati personali (decreto-legge)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, dei Ministri della salute Roberto Speranza, della cultura Dario Franceschini, dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, dell’interno Luciana Lamorgese, della giustizia Marta Cartabia, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti per l’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative, nonché per l’organizzazione di pubbliche amministrazioni e in materia di protezione dei dati personali.

Le nuove disposizioni entrano in vigore l’11 ottobre 2021.

Spettacoli e Cultura

Teatri, cinema, concerti

In zona bianca, per gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all’aperto, la capienza consentita è del 100 per cento di quella massima autorizzata sia all’aperto che al chiuso.
Inoltre l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19.

Musei

Nelle strutture museali è stata eliminata la distanza interpersonale di un metro.

Sport

Pubblico a eventi e competizioni sportive

La capienza consentita non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 60 per cento al chiuso.

Discoteche

La capienza nelle sale da ballo, discoteche e locali assimilati non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 50 per cento al chiuso.
Nei locali al chiuso deve essere garantita la presenza di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria.

Sanzioni

In caso di violazione delle regole su capienza e green pass nei settori di spettacoli, eventi sportivi e discoteche, la chiusura si applica dalla seconda violazione.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 7 OTTOBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 7 OTTOBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 7 OTTOBRE 2021

COVID, DA SABATO LA SICILIA TORNA ZONA BIANCA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI