rifiuti

Carini (Palermo): getta l’immondizia dall’auto, viene rimproverato e investe un operaio

Rimproverato da un operaio che lo aveva visto gettare un sacchetto d’immondizia dal finestrino dell’auto, un automobilista è tornato indietro e con la sua Citroen ha investito Giuseppe Cuccì, 27 anni, ricoverato ora nell’ospedale di Villa Sofia, a Palermo, con una prognosi di 40 giorni.

È accaduto ieri in via Vespucci, a Carini, comune a ovest del capoluogo siciliano. Gli agenti della polizia municipale, grazie al sistema di videosorveglianza, sono riusciti a risalire al numero di targa. L’auto è intestata a una società di Castelvetrano, che ha comunicato agli investigatori il nome della persone che la guidava, U.A., 37 anni, che nel frattempo era giunto a Milano, dove lavora.

L’investitore stamattina si è consegnato ai carabinieri nel capoluogo lombardo. “È stata un’operazione che ha visto gli agenti della polizia municipale collaborare con i carabinieri sin dalle prime battute – ha affermato il sindaco di Carini Giovì Monteleone – La soluzione è stata possibile grazie al sistema di videosorveglianza che abbiamo installato e che nei giorni scorsi ci ha anche consentito di individuare il componente di una banda che aveva preso di mira le tabaccherie della zona”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI