Caronia, ritrovati nei boschi altri frammenti ossei: sono del piccolo Gioele?

Nuovi sviluppi, forse importanti, nelle indagini sulla drammatica vicenda di Caronia che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso e che si è conclusa con il ritrovamento dei cadaveri della dj Viviana Parisi e del figlioletto Gioele di 4 anni.

Nei boschi di Caronia sono stati trovati altri frammenti ossei e le analisi dovranno stabilire se appartengono al piccolo Gioele. La zona che va dal traliccio, ai piedi del quale è stata rinvenuta cadavere Viviana, fino al luogo in cui sono stati trovati i resti di Gioele, è stata ripulita da erbe e rovi per essere ispezionata.

I vigili del fuoco e gli uomini della polizia scientifica, infatti, non hanno interrotto le ricerche di indizi utili alle indagini per cercare di dare una spiegazione a quanto è successo.

HOT SPOT DI LAMPEDUSA SARA’ SVUOTATO, L’IMPEGNO DEL PREMIER CONTE

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 2 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI